Audi is more. Una mobilità che entra veloce e chiara nel futuro. Audi pensa al domani creando una mobilità connessa, intuitiva e personalizzata. E lo fa grazie ad Audi is more: un concetto premium di mobilità che va oltre la guida, perché mette le persone al centro dell’experience grazie a vetture in grado di acquisire intelligenza, capacità predittiva e adattiva. Ma soprattutto in grado di liberare e valorizzare il nostro tempo attraverso innovativi paradigmi di interazione. È proprio il tempo uno degli elementi cardine dell’ideale di Audi. Nella frenesia di oggi, infatti, il tempo per sé stessi è il vero lusso, la più inestimabile delle risorse: ecco perché, per riconquistarlo, è nata una tecnologia trasparente, che si inserisce nella nostra vita e nelle nostre città in modo discreto, funzionale e senza soluzione di continuità.

Una piattaforma tecnologica. Grazie alla connettività del sistema di infotainment MMI Feedback Touch e del sistema di navigazione intermodale, alla sicurezza garantita dai 39 sistemi di Intelligent Assistance, alla sportività dello sterzo integrale dinamico e al comfort delle sospensioni pneumatiche adattive, si esprime la quintessenza della connettività Audi.

Tra le tecnologie che accomunano tutti gli ultimi modelli della gamma della Casa dei quattro anelli - A6, A7, A8 e la nuova Q8 – il sistema mild-hybrid ricopre una particolare importanza. Un sistema che consente di sperimentare l’efficienza di un motore che coniuga prestazioni eccellenti e rispetto per l’ambiente. E al tempo stesso permette di godere di tutti i benefici di una vettura totalmente ibrida. Grazie a questa tecnologia, Audi ha intrapreso una strada importante per il futuro della mobilità. Si tratta della “Road to zero emissions” che raggiungerà un decisivo traguardo all’inizio del 2019 con Audi e-tron, il primo modello Audi completamente elettrico.

Quattro modelli per entrare nel futuro. Gli ultimi quattro modelli della gamma Audi sono accomunati, oltre che dai valori tradizionali del marchio, anche da un filo rosso particolare che li unisce. Tutti soddisfano le esigenze e le priorità della persona, esprimendo i valori più importanti per ciascuno di noi.

2547_A8.jpg

Audi A8, la prima auto con sistemi di guida autonoma di livello 3, grazie alla sua intelligenza artificiale unita ai sistemi di sicurezza ed entertainment all’avanguardia, diventa il simbolo della guida automatizzata in totale libertà e permette di rimanere connessi al proprio mondo digitale.

5987_A7.jpg

Audi A7 è invece il simbolo dell'espressività e della creatività e si fa ambasciatore di una nuova concezione di design in cui la tecnologia si unisce alla maestria artigiana. Un concetto basato su essenzialità, eleganza ma soprattutto connessione intuitiva: fascia luminosa a led, luci adattive, top view 3D, virtual cockpit, il design degli interni che si fonde con il sistema di comando.

A6Avant.jpg

A restituire significato e centralità al valore del tempo è soprattutto Audi A6. Un modello che unisce la sportività a una nuova concezione di comfort grazie a digitalizzazione, connettività, guida assistita e una sicurezza senza precedenti. Un vero e proprio assistente personale che trasforma il tempo alla guida in tempo per sé stessi.

7181_Q8.jpg

E da oggi, Audi ci dà il benvenuto nell’8° dimensione con la nuova Audi Q8, un modello che proietta davvero in una dimensione inedita.

L’idea di mobilità secondo Audi raggiunge così la sua massima espressione grazie ad un livello tecnologico che supera ogni aspettativa, al design di un coupé e alla sportività di un SUV con trazione quattro.

Q8 è, infatti, il primo SUV coupé della gamma che eleva tutte le caratteristiche dell’esperienza Audi e che racchiude in sé il massimo delle tecnologie digitali e del comfort. E in più, possiede il dono dell'eleganza di un coupé e il carattere più sportivo di sempre.

 

 

Audi is more è tutto questo: un concetto di futuro che è già presente e ci riconnette con ciò che davvero conta per le nostre vite.