di Gianmaria Raimo

La sfida del riscaldamento globale. Ma anche quella dall'incremento dei turisti da tutto il mondo. La sostenibilità delle risorse. E la colonizzazione di nuovi atolli. Saranno questi gli argomenti principali in discussione al primo summit mondiale per addetti ai lavori nel settore turismo, che si terrà nel luglio prossimo alle Maldive.

Grazie a uno strumento sulla piattaforma online Travel Trade Maldives, i partecipanti potranno gestire al meglio i propri impegni organizzando incontri vis-à-vis. Il software Connect consente la partecipazione solo tramite inviti, ed è quindi uno strumento di selezione alla fonte ottimale. Sono attesi più di 80 general manager di alberghi e resort nelle Maldive, e in più rappresentanti della politica, oltre che di colossi internazionali come Expedia, Trip Advisor e American Express.

Grazie ai voli low cost e al generale allargamento dell'offerta, l'arrivo di turisti nelle meravigliose isole dell'oceano indiano è in costante crescita: entro il 2018 il governo ha dato l'autorizzazione a costruire altri 50 resort. Ci sarà bisogno di uno sforzo a tutti i livelli, dato che più afflusso significa maggior uso delle infrastrutture e delle risorse. Attualmente le isole adibite a esclusiva funzione di villaggio vacanza sono più di cento, e il numero è destinato a crescere. Gli aeroporti, poi, sono una infrastruttura che sicuramente verrà innovata, sia a livello materiale che tecnologico. Un grosso sforzo di immaginazione richiederà l'approvvigionamento di acqua potabile: data l'assenza di una vera e propria falda acquifera, l'unica utilizzabile storicamente dagli abitanti locali è l'acqua piovana. Infine, problema non da poco, lo smaltimento dei rifiuti, in un territorio così piccolo e così affollato: qui verranno in soccorso innovazioni in campo biochimico. La sfida più grande, però, resta sempre l'innalzamento del livello dei mari, dovuto al riscaldamento della terra che scioglie i ghiacci perenni: una nazione in cui l'altitudine massima è 2 metri e mezzo, verrebbe semisommersa anche solo da 50 centimetri di acqua alta. Ma qui la risposta dev'essere come il problema: globale.