Il governo del Canada ha annunciato un investimento da 125 milioni di dollari per la sua «Pan-Canadian Artificial Intelligence Strategy»: un piano nazionale per rinforzare l'economia canadese nel mondo dell'intelligenza artificiale. L'esecutivo guidato da Justin Trudeau sta cercando di spingere su robotica e macchine smart con una strategia che prevede di attrarre luminari del settore e ricercatori specializzati, oltre a favorire una maggiore sinergia tra istituzioni accademiche e mondo industriale. A beneficiarne potrebbe essere anche un polo d'eccellenza come la University of Alberta, da anni in prima fila con i suoi programmi avanzati di Ai. Solo di recente l'ateneo ha siglato partnership di ricerca con soggetti come la Royal Bank of Canada e avviato una collaborazione con la società ingegneristica di Edmonont Isl Engineering per l'ottimizzazione dei sistemi di trattamento dell'acqua. L'obiettivo finale del progetto è di attrarre in Canada parte degli investimenti, sempre più corposi, destinati all'Ai da colossi come Google e Amazon. Secondo alcuni dati, il mercato globale del settore potrebbe lievitare a 47 miliardi di dollari entro il 2020.