di Iacopo Barison

 

Non si tratta della solita lingerie, e non si tratta nemmeno della solita designer. Il suo nome è Eden Saadon e ha creato un'intera linea di moda con una Doodle Pen 3D. Ha 27 anni ed è nata ad Haifa, in Israele. Saadon si è diplomata allo Shenkar College of Design lo scorso anno. Ora vive a Tel Aviv, cercando di vendere i suoi progetti e utilizzando, di fatto, uno strumento per bambini. Le penne Doodle infatti sono divertenti, ma possono diventare un lavoro? Saadon pensa di sì, senza dubbio. Il 3Doodler di per sé non è un giocattolo, ma lo strumento viene spesso utilizzato per creare progetti stravaganti come la miniatura della Torre Eiffel, modelli di dinosauri e treni, eccetera.

La linea di lingerie è stata il suo esame finale per il diploma, ma la collezione di Saadon le è valsa una posizione da finalista nella competizione Dorothy Waxman del New York Textile Month.

I suoi disegni sono sempre rispettosi dell'ambiente. Dal momento che la penna “produce” letteralmente il materiale dall'inizio alla fine, la carta non viene utilizzata. Non ci sono sprechi e i suoi prodotti sono biodegradabili. La sua lingerie per di più è altamente personalizzabile. "Penso che la novità della mia linea derivi dal fatto che il disegno 3D è fatto su misura per una persona specifica, senza l'uso di un layout", ha detto Saadon. Il materiale che utilizza per creare i suoi disegni si chiama Flexy. È una plastica polimerica standard che viene fornita con la penna. Inizialmente non era contenta, dice, ma ha deciso che avrebbe funzionato dopo aver capito quanto fosse malleabile e flessibile.