di Caterina Vasaturo

Può il mondo della moda conoscere crisi? Certamente no, quando entra in suo soccorso il web. Social network, mercati dell’usato virtuali e intelligenza artificiale annientano le distanze tra consumatori, prodotti e venditori, fornendo i dettami per lo shopping on line. Se ad affascinare è il look sfoggiato dalle celebrità, Instagram e Pinterest reindirizzano l’utente direttamente sul sito dov’è possibile acquistare il capo desiderato. Nel caso in cui non si disponga di una cifra sufficiente ad acquistare abiti di marca nuovi, il portale di noleggio Flyrobe offre prodotti di tendenza a costi contenuti. Qualora ci si voglia sbarazzare dei propri vestiti, senza destinarli alla pattumiera, la piattaforma Spoly, boutique di compravendita dell’usato, promuove il riciclo. E se la scelta dell’outfit perfetto è un dilemma, ci pensa Echo Look, una videocamera costantemente collegata ad Alexa, assistente virtuale di Amazon, che scattando un selfie o registrando un video a 360 gradi consiglia cosa è meglio indossare.

Con la moda a portata di click sempre più marchi adottano il Web per incrementare le vendite, rafforzare il feedback positivo con i clienti e ridurre al minimo gli errori di acquisto. Utile, in tal senso, si rivela la realtà aumentata, attraverso cui la ditta Fits.me sviluppa sale di arredo virtuale, consentendo agli acquirenti di 'indossare' a distanza gli articoli che interessano. Alla stessa tecnologia ricorre anche l’indiana Lenskart, azienda leader nel settore ottico, che aiuta a scoprire i modelli di occhiali e le montature che meglio si adattano a ciascun viso. E ancora, i siti di Sephora e Jura permettono rispettivamente di provare on line trucchi e orologi da polso. Per fidelizzare i clienti restii a comprare in rete e soprattutto a utilizzare la carta di credito, Myntra, portale indiano leader nello shopping di articoli di moda, adotta la formula del pagamento alla (rapida) consegna. L’acquisto è, infine, favorito dalla messaggistica istantanea: si pensi alla funzione 'Chat to Buy' lanciata da Roposo, che facilita l’interazione tra acquirenti e venditori in tempo reale. Il pionieristico connubio di moda e web arricchisce di un ulteriore tassello la fashion industry con soluzioni di portata globale, reinventando il marketing tradizionale e proponendosi come la soluzione più immediata a fare business.