Per noi alle Cantine Ferrari innovare significa camminare nel solco della tradizione con lo sguardo sempre rivolto al futuro. Io rappresento la terza generazione della mia famiglia alla guida dell’azienda e una frase di Goethe a me cara dice: “Ciò che hai ereditato dai padri riconquistalo, se vuoi possederlo davvero”. Dopo oltre un secolo di storia, in un mercato che cambia velocemente, è fondamentale portare innovazione e cambiamento ma restando fedeli ai valori che da sempre hanno fatto grande la nostra casa: il forte legame con il territorio trentino, il controllo del processo produttivo dalla terra alla tavola e la ricerca dell’eccellenza in ogni dettaglio. Un esempio di questa attitudine è l’attuale processo di conversione al biologico di tutti i nostri vigneti: un impegno importante, che darà i suoi frutti sul lungo periodo, ma in cui crediamo fermamente anche per un dovere di responsabilità sociale verso il territorio e le nuove generazioni. Questo vuol dire promuovere l'innovazione difendendo l'eccellenza, nostro faro da sempre".