Straordinaria affermazione di Giovanni Caprioli, dottore di ricerca Unicam, che ha di recente discusso la sua tesi di dottorato in Scienze Farmaceutiche: il dottor Caprioli si è classificato alla settima posizione su venticinque della graduatoria del settore Università nel programma “Sciences and Arts Fellowships China” del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per l’erogazione di borse di studio e di tirocinio postlaurea. Il dottore di ricerca di Unicam è risultato assegnatario di una borsa di studio dell’ammontare di 7.500 euro. Il Progetto che ha permesso al dott. Caprioli di fruire della borsa ha per oggetto il diabete mellito, una malattia metabolica caratterizzata da iperglicemia e disturbi del metabolismo di carboidrati, grassi e lipidi. In particolare lo studio si propone di fare uno screening, determinare e poi isolare dalle foglie di Belamcanda chinensis composti attivi che giocano un ruolo importante nell’attività ipoglicemica. “Sono molto soddisfatto per questo importante risultato – sottolinea il Prof. Sauro Vittori, Direttore della Scuola di

Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute – e ritengo che costituisca un ulteriore esempio della preparazione e della competenza dei giovani laureati della nostra Scuola e del nostro Ateneo. Mi piace sottolineare, inoltre, il fatto che il brillante risultato ottenuto dal dott. Caprioli consentirà di intensificare i rapporti scientifici con una delle strutture di ricerca più quotate dell’intera Cina, la School of Life Science del Beijing Institute of Technology.”