• f2-a160147-medium.jpg
  • f3-1454065750377.png
  • f4-1454067043679.png
  • f5-1454065994084.jpg
  • f6-a160156-medium.jpg
  • f7-a160158-medium1.jpg
  • f8-a160153-medium.jpg
Il prototipo presentato da Audi rappresenta un’ulteriore pietra miliare nel futuro della mobilita? e le sue prestazioni dimostrano l’enorme potenzialità della tecnologia delle celle a combustibile, giunta ormai alla sua quinta generazione.

In occasione del North American International Auto Show (NAIAS) di Detroit, la storica manifestazione motoristica che si tiene ogni anno nel mese di gennaio, la Casa dei quattro anelli ha svelato Audi h-tron quattro concept. Il prototipo impiega l’idrogeno come fonte di energia e combina una cella a combustibile ad alta efficienza (con potenza fino a 110 kW) con una batteria in grado di offrire un boost supplementare temporaneo di 100 kW. L’utilizzo di materiali leggeri ha permesso di contenere notevolmente il peso e migliorare le prestazioni in termini di potenza, prontezza di risposta, durata utile e grado di rendimento.


Il completamento perfetto delle celle a combustibile con potenza fino a 110 kW e? costituito dalla batteria agli ioni di litio, ottimizzata in funzione della potenza. Essa eroga fino a 100 kW, che in fase di accelerazione consentono una spinta supplementare per un breve periodo, mentre in fase di decelerazione recupera l’energia. L’accumulatore pesa meno di 60 kg e si trova sotto l’abitacolo, in una posizione vantaggiosa in termini di baricentro. Grazie a una coppia di sistema di 550 Nm, Audi h-tron quattro concept accelera in meno di sette secondi da 0 a 100 km/h e raggiunge una velocita? massima limitata elettronicamente pari a 200 km/h.


Audi h-tron quattro concept dispone di tutte le tecnologie sviluppate da Audi, come i sensori radar, un’innovativa telecamera, i sensori a ultrasuoni e uno scanner laser. Il prototipo offre un’anticipazione delle tecnologie per la guida e il parcheggio pilotati che saranno prodotti in serie a partire dal 2017, con la prossima generazione di Audi A8.

Con i suoi 4,88 m di lunghezza, 1,93 m di larghezza e appena 1,54 m di altezza, Audi h-tron quattro concept coniuga qualità estetiche e aerodinamiche. La sua silhouette propone forme dinamiche in stile coupé ed e? caratterizzata dalla parte vetrata dell’abitacolo estremamente bassa e molto allungata verso la zona posteriore. Sopra le ruote, la fluida linea di spalla realizza dei marcati profili “blister”, che sottolineano visivamente la trazione quattro elettrificata. Le grandi sezioni libere per le ruote e le longarine sottoporta dal bordo affilato esaltano la robustezza della vettura.


Il coefficiente cx di 0,27 contribuisce ad aumentare l’autonomia e l’efficienza. Gli elementi aerodinamici situati sulle fiancate, sul sottoscocca e sul posteriore migliorano i flussi d’aria che si generano a elevate velocita?. Gli specchietti retrovisivi esterni sono sostituiti da telecamere, soluzione che genera un ulteriore contributo all’aerodinamica e all’efficienza dell’auto.


Audi h-tron quattro concept propone un abitacolo spazioso e confortevole per quattro persone e un bagagliaio da 500 litri. Un software intelligente supporta le operazioni di carico, rilevando i bagagli attraverso due piccoli sensori e mostrando l’ordine di carico ottimale su un monitor applicato nell’apertura del portellone posteriore.


Gli interni di Audi h-tron quattro concept appaiono semplici e luminosi. La loro architettura si fonde armoniosamente nel concept degli elementi di comando e di visualizzazione: i tre grandi display situati di fronte al conducente sono realizzati in tecnologia OLED e le loro sottilissime pellicole possono assumere pressoché qualunque forma. All’Audi virtual cockpit curved OLED centrale si aggiungono due display touch: quello posto a sinistra offre al conducente i comandi delle luci e dei sistemi per la guida pilotata, quello a destra serve per gestire i sistemi multimediali e di navigazione, e permette inoltre di visualizzare le condizioni di funzionamento della propulsione. Un ulteriore livello di comandi e? costituito dal volante, le cui razze integrano superfici touch sagomate.

> [Scopri di più](http://www.audi.it/it/web/it/vorsprung-durch-technik/content/2016/01/h-tron_quattro.html)